11 articoli nella categoria diritto penale

Guida in stato di ebbrezza e revoca della patente

Pubblicato da Fabio Sorà il 27/09/2021

Il Giudice per le Indagini Preliminari, in funzione di Giudice  dell’Esecuzione, disponeva, nel caso preso in esame, la revoca della patente di guida, quale sanzione amministrativa accessoria obbligatoria per il reato di guida in stato di ebbrezza, con rilevato tasso alcolemico superiore  1.5 g/L. Leggi tutto...

Cosa succede se mi rifiuto di sottopormi all’alcool test?

Pubblicato da Fabio Sorà il 13/01/2021

La condotta di rifiuto di sottoporsi all’alcool test configura un’autonoma fattispecie di reato prevista dal comma 7 dell’art. 186 del Codice della strada. La pena prevista per tale reato è la stessa di quella prevista per la fattispecie più grave di guida sotto l’influenza di alcool, ovvero l'ammenda da euro 1.500 a euro 6.000 e l'arresto da sei mesi ad un anno.  Leggi tutto...

Patteggiamento in fase esecutiva ex art. 188 Disp. Att. C.P.P. - IL CASO

Pubblicato da Fabio Sorà il 11/01/2021

Tizio subisce due procedimenti penali, uno per rissa e lesioni personali e l’altro per molteplici episodi di cessione di sostanze stupefacenti di vario genere;

La rissa avviene il 2 marzo 2013 e le molteplici condotte di cessione, tra il novembre 2012 ed il febbraio 2013.

Il primo procedimento viene definito all’udienza 9.07.2013 con sentenza ex art. 444 c.p.p. alla pena concordata di 1 anno di reclusione che diventa irrevocabile il 2.11.2013; il secondo invece, a causa della complessità delle indagini preliminari che coinvolge diverse persone, arriva a processo solo il 17.06.2015 e viene anch’esso definito con sentenza di patteggiamento alla pena di anni 3 e mesi 8 di reclusione che diventa irrevocabile il 6.05.2016. Leggi tutto...

Reato di false fatturazioni - IL CASO

Pubblicato da Fabio Sorà il 11/01/2021

Tizio, amministrate di una società a responsabilità limitata, fino al 10.09.06 viene tratto a giudizio, in concorso col rappresentate legale pro tempore, per rispondere del reato di fraudolenta dichiarazione mediante uso di fatture per prestazioni inesistenti di cui all’art. 2 D. Lvo 74/2000 (cd false fatturazioni) indicate nella dichiarazione dei redditi presentata all’Agenzia delle Entrate il 26.09.07, quando era in carica, da circa un anno, un altro legale rappresentate. Leggi tutto...

Revenge porn: cos’è e quando si configura ?

Pubblicato da Fabio Sorà il 08/01/2021

Il “revenge porn” è un’espressione di natura anglosassone, traducibile come “pornovendetta ed è la condotta di colui il quale, dopo averle realizzate o sottratte, invia, consegna, cede, pubblica o diffonde immagini o video di contenuto sessualmente esplicito ritraenti un'altra persona (vittima) senza il suo consenso. Leggi tutto...